Breaking news

Sei in:

I veterinari pubblici continuano a essere intimiditi. A fine marzo aggredito e minacciato un collega della Asl di Avellino. Il Sivemp: più tutele, effettuare i controlli in team

I veterinari continuano a essere aggrediti. L’ultimo episodio conosciuto risale alla fine di marzo e vede coinvolto un dirigente veterinario del Dipartimento di prevenzione della Asl di Avellino aggredito verbalmente e fisicamente, con minacce e raffiche di manate e pugni, nel corso di un controllo igienico sanitario.

Il medico veterinario, che ha riportando ferite e lesioni che lo hanno costretto ad andare al pronto soccorso dove gli è stata riconosciuta una prognosi di due giorni, ha regolarmente denunciato l’episodio alle forze dell’ordine.
Auspichiamo che la Asl di appartenenza soddisfi le richieste del collega fra cui quella di poter effettuare i controlli in team a tutela della propria sicurezza e incolumità personale e professionale, come da sempre richiesto dal SIVeMP
9 maggio 2017

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top