Breaking news

Sei in:

Influenza aviaria H5N5 e H5N8 ad alta patogenicità in Italia. Seconda positività per H5N5 confermata in una canapiglia a Grado. La mappa

È stata confermata in data 10 gennaio 2017 la seconda positività per HPAI H5N5 in avicoli selvatici. In questo caso il virus è stato isolato in una canapiglia (Anas strepera) rinvenuta nel comune di Grado il 4 gennaio 2017. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell’IZSVe, dove è presente anche una mappa.

Il Centro di referenza nazionale per l’influenza aviaria ha confermato in data 5 gennaio la positività per HPAI H5N8 di un fischione (Anas Penelope) rinvenuto morto nei pressi della laguna di Grado. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell’IZSVe, dove è presente anche una mappa.

In data 28 dicembre 2016 il Centro di referenza nazionale per l’influenza aviaria dell’IZSVe ha confermato una positività per un virus influenzale di tipo A ad alta patogenicità, del sottotipo H5N5, in campioni prelevati da un selvatico ritrovato morto. L’animale (un fischione, Anas Penelope) era stato ritrovato dalla Polizia Provinciale di Gorizia insieme ad altri due soggetti, nella laguna di Grado.

13 gennaio 2017 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top