Breaking news

Sei in:

La misurazione del Ph ai fini del giudizio ispettivo delle carni. Un corso specialistico a Treviso di grande interesse e utilità nella professione

Il 23 maggio scorso si è tenuto a Treviso il corso “La misurazione del pH ai fini del giudizio ispettivo delle carni” in due sessioni, mattutina e pomeridiana. La locandina del corso
L’Ulss 2 di Treviso è solita inserire momenti di formazione altamente tecnici grazie anche al contributo del collega Francesco Franceschini. In questo caso si è deciso di fare un corso dedicato a pochi partecipanti per massimizzare l’interattività con il docente e la possibilità di condivisione di esperienze.
Questo incontro, fortemente specializzante si è avvalso dell’esperienza del professor  Enrico Novelli, veterinario e professore universitario, che ha catturato l’attenzione della platea per la parte teorica che ha trattato i criteri di funzionamento degli strumenti di misura del pH e la determinazione pratica dello stesso pH in varie tipologie di alimenti. Infatti oltre alle carni sono stati misurati e valutati i pH di molteplici alimenti di origine animale e vegetale. 
Alla parte pratica, consistente nella preparazione dei campioni ed utilizzo degli strumenti, è stato dedicato la maggior parte del tempo facendo sì che tutti i partecipanti potessero utilizzare gli strumenti, comprenderne l’utilità effettiva nella valutazione dei prodotti alimentari e capirne le problematiche e i limiti.
La trattazione si è allargata dalle carni “PSE” e “DFD” alle problematiche relative alla freschezza degli alimenti, alla possibilità di shelf-life e alle eventuali alterazioni riscontrabili.
Corsi così limitati nel programma, e quindi massimamente settoriali e specialistici sono importanti per l’approfondimento di tematiche specifiche, anche marginali nel loro utilizzo, ma di grande utilità in alcuni frangenti della professione. (a cura di Paolo Capovilla)

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top