Sei in:

La Regione e le pagelle dei manager: «Voti parziali non ci sono bocciature. Mancano i punteggi del Consiglio e delle Conferenze dei sindaci»

La Regione contesta la bocciatura di undici manager dell’Usi che si evincerebbe dalle tabelle pubblicate ieri dal Corriere del Veneto in quanto le valutazioni inserite nella delibera di giunta sono da intendersi come parziali: «Il meccanismo di valutazione dei Dg – scrive la Regione – prevede che, fatto 100 il massimo possibile, la Giunta regionale assegni punteggi fino ad un massimo di 75 punti.

Gli altri 25 sono riservati all’espressione del Consiglio regionale (5 punti) e delle Conferenze dei Sindaci delle singole Uiss (20 punti). I punteggi pubblicati sono quelli relativi esclusivamente ai 75 o 80 punti assegnabili dalla Giunta regionale e pertanto non c’è alcuna bocciatura. A breve sarà approvata la delibera con i punteggi di Consiglio regionale e Conferenze dei Sindaci».

IL COMUNICATO DELLA REGIONE VENETO

DG VENETI TUTTI PROMOSSI. PUNTEGGI PUBBLICATI DA RIFERIRE AD UN MASSIMO POSSIBILE DI 75 PUNTI PER LE ULLSS E 80 PER AZIENDE OSPEDALIERE E IOV. SE IL PEGGIORE HA AVUTO 47,40 PUNTI VUOL DIRE CHE NON CI SONO BOCCIATI.

Per la Giunta regionale i Direttori Generali della Sanità sono tutti promossi. Per dare giudizi pubblicamente è utile conoscere il meccanismo attraverso il quale essi vengono definiti. La notizia di “bocciature” che si sarebbero verificate non corrisponde alla realtà dei fatti.

Il meccanismo di valutazione dei Dg  prevede che, fatto 100 il massimo possibile, la Giunta regionale assegni punteggi fino ad un massimo di 75 punti. Gli altri 25 sono riservati all’espressione del Consiglio regionale (5 punti) e delle Conferenze dei Sindaci delle singole Ulss (20 punti) . Nel caso delle Aziende Ospedaliere e dello Iov, 80 punti sono assegnati dalla Giunta regionale e 20 dal Consiglio.

Conoscendo questa procedura sarebbe facile intuire che, se la valutazione peggiore di una Ulss da parte della Giunta è 47,40 punti su 75, il manager valutato è, per la Giunta regionale, ampiamente promosso, così come, se le valutazioni di Aziende Ospedaliere e Iov superano abbondantemente i 50 punti, queste tre entità sono ampiamente promosse.

I punteggi pubblicati sono quelli relativi esclusivamente ai 75 o 80 punti assegnabili dalla Giunta regionale. A brevissimo sarà approvata la delibera che conterrà anche i punteggi di competenza del Consiglio regionale e delle Conferenze dei Sindaci.

11 febbraio 20015 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top