Breaking news

Sei in:

L’Aquila, per Confagricoltura giusto servizi veterinari fuori sanità

La Confagricoltura della Provincia dell’Aquila ha molto apprezzato che la delega ai Servizi Veterinari ed alla Sicurezza Alimentare sia stata scorporata dell’Assessorato alla Sanità e sia stata attribuita al nuovo Assessore Luigi De Fanis.

“Abbiamo sempre chiesto che le questioni sanitarie degli allevamenti e le complesse normative sulla sicurezza alimentare potessero trovare migliore ascolto con un interlocutore diverso dall’Assessore alla sanità troppo occupato da problematiche lontane dai bisogni del mondo produttivo agricolo” E quanto sostiene Stefano Fabrizi Direttore provinciale della Confagricoltura dell’Aquila. Che il problema fosse molto sentito è testimoniato dal fatto che su iniziativa dell’Assessorato Agricoltura era stato costituito un tavolo di lavoro con la Direzione Sanità per affrontare, unitamente alle associazioni di categoria, le diverse problematiche riconducibili alla sanità veterinaria, all’indispensabile uniforme applicazione sull’intero territorio regionale delle complesse normative che coinvolgono il settore agricolo e zootecnico. “Gli agricoltori e gli allevatori si aspettano molto da questa rimodulazione delle deleghe e sperano che l’Assessore De Fanis possa rimuovere quegli ostacoli burocratici ed interpretativi su norme sanitarie inadeguate alle piccole realtà, facilitare la gestione dei mattatoi pubblici e della piccola macellazione privata, risolvere le problematiche legate alla utilizzazione agronomica degli effluenti zootecnici e concorrere alla revisione completa delle norme che disciplinano il risarcimento dei danni dalla fauna selvatica o protetta” Conclude Vinicio Blasetti Presidente Provinciale sezione Zootecnica di Confagricoltura. Confagricoltura L’Aquila chiede all’Assessore Regionale Mauro Febbo di riavviare, con il nuovo Assessore De Fanis, il confronto con le organizzazioni professionali agricole per rimuovere i numerosi ostacoli che hanno fortemente penalizzando le imprese di allevamento della nostra regione e perseguire l’ambizioso obiettivo di rilanciare un settore produttivo capace di generare ottimi prodotti, affermazioni in campo mediatico, opportunità occupazionali, valore aggiunto ambientale ed indotto turistico.

Marsicalive.it – 3 febbraio 2011

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top