Breaking news

Sei in:

L’intervento. I consigli di un “rompiscatole” ai medici per vincere la partita. Come unire in un’unica strategia la battaglia sull’appropriatezza, la piattaforma sindacale e la vertenza salute

di Ivan Cavicchi. Immagino che a nessuno piace essere criticato e che per quanto siano buone le intenzioni di chi critica costui resti alla fine fondamentalmente un fastidioso rompiscatole da tenere con molta cura alla larga. Ma se costui  è convinto che per il bene della città egli  debba rompere le scatole più lo tieni alla larga e più questo romperà le scatole per la semplice ragione che per lui sarebbe vile non farlo.

Per  uno che ama le sue battaglie e che è diventato nel tempo liberamente ciò che le sue battaglie necessitavano che lui diventasse  ponendosi   nei confronti del bene della città liberamente  oltre gli interessi particolari, il dilemma è sempre lo stesso: come comportarsi?

Questo dilemma non ci sarebbe e io non sarei un  rompiscatole, se tutti, avessero a cuore il bene supremo della città, ma nonostante le buone intenzione non è così. “Homine sumus, non dei” e da che mondo è mondo per gli uomini i rompiscatole per quanto bravi restano tali e danno fastidio.

Il punto è comprendere se  tra gli umani limiti, il bene della città e i rompi scatole sia possibile un compromesso: il destro nella scarpa e il sinistro nel pediluvio. Andiamo sul pratico e a chi vorrebbe un mondo senza rompiscatole dico che:

· bisogna imparare a discutere e nei  modi più efficaci,

· discutere sui giornali è solo un modo ma non l’unico,

· fare orecchio da mercante quando ti offrono una buona idea soprattutto se ne hai bisogno è da imbecilli,

· in una battaglia quello che conta è vincere e tutto quello che aiuta a vincere è utile,

· quando la papera non galleggia dire che l’acqua è tanta non conviene mai,

· è meglio non avere la sindrome di Cacini la coscienza dei propri limiti e non la dissimulazione  vale di più di cento cannoni,

· se vi capiterà mai di vincere sappiate  che il merito non sarà mai dei rompiscatole dei quali vi dimenticherete e che mai ringrazierete ma solo vostro.

Continua a leggere su Quotidiano sanità

22 febbraio 2016 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top