Breaking news

Sei in:

Mangia trota pescata nel Bacchiglione e finisce all’ospedale

Un immigrato moldavo ha mangiato il pesce che aveva pescato nel Bacchiglione e si è sentito male. Ha avvertito un fortissimo dolore al ventre ed è stato tenuto in osservazione. Tutte da capire le cause. Non è comunque grave

Un pescatore lungo l’argine del Bacchiglione in centro città Ha mangiato la trota che aveva pescato sul Bacchiglione ed è finito dritto in ospedale. avvertiva dolori fortissimi al ventre: la causa sarebbe un’intossicazione alimentare. Vittima della disavventura un immigrato moldavo, residente regolarmente in città dove lavora come operaio. Oram Ciocaru, 56 anni, è stato trattenuto in osservazione per 48 ore e quindi è stato dimesso. Dovrà restare alcuni giorni a riposo, e compiere una serie di accertamenti clinici per comprendere cosa gli sia successo e come eventualmente evitare futuri problemi.

LA PESCA. Ciocaru, con altri immigrati, sarebbe solito andare a pesca lungo i fiumi del Vicentino. Ha spiegato di essere un appassionato, fin da quand’era ragazzo. Trasferito da alcuni anni in Italia, ha esportato il suo hobby, che sarebbe peraltro assai diffuso fra i connazionali. Per questo in svariate occasioni era andato in alcuni laghetti attrezzati per la pesca, in altre aveva battuto alcuni torrenti dell’Alto Vicentino

Il Giornale di Vicenza – 19 settembre 2012

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top