Breaking news

Sei in:

Pastore inseguito da randagi finisce nel fiume con 150 pecore

L’uomo ha avvisato i Vigili del fuoco che intervenuti sul posto con un gommone: 45 pecore recuperate, le altre disperse

ROMA – Giorni neri per agnelli e pecore «sacrificati» non solo sulle tavole pasquali. Un pastore inseguito da un branco di cani randagi è finito nelle acque del fiume Aniene, con il suo gregge di 150 pecore. Il fatto è avvenuto all’altezza di via Tiburtina a Roma.

PECORE DISPERSE – Il pastore ha avvisato i Vigili del fuoco che dalle dieci di lunedì mattina sono all’opera con un gommone, il nucleo sommozzatori e una squadra a terra per recuperare le pecore. Circa 45 capi sono state recuperati dal fiume mentre le altre risultano disperse. In quel punto la corrente è molto forte.

Corriere.it – 10 aprile 2012

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top