Breaking news

Sei in:

Randagismo. Grasselli (Simevep): c’è rischio trasmissione malattie. I cittadini chiamino 118 per attivare servizi veterinari

La crisi non risparmia gli animali. Soprattutto con l’estate alle porte, si registra infatti “un incremento del fenomeno del randagismo in Italia, in parte a causa dell’arrivo dell’estate e in parte a causa delle difficoltà economiche patite dalle famiglie”. Così Aldo Grasselli, presidente della Società italiana di medicina veterinaria preventiva (SIMeVeP), in una intervista alla Dire, che ricorda come un cane abbandonato possa creare problemi alla salute, trasmettendo malattie. Ma non solo.

IL SISTEMA PUBBLICO INTERVENGA

“Il sistema pubblico sia in grado di intervenire per raccogliere tempestivamente gli animali abbandonati- auspica Grasselli- un cane randagio oltre a soffrire, può causare incidenti automobilistici, mordere e trasmettere malattie. È importante promuovere attività di prevenzione e di forte educazione sulla convivenza uomo-animale”.

IL 118 ATTIVA ANCHE SERVIZI VETERINARI

I cittadini possono fare la loro parte, chiamando il 118 per attivare i servizi veterinari. “Non scandalizzatevi- dice il presidente Simevep- il 118 può fare da terminale anche per far intervenire i servizi veterinari, e poi eventualmente un accalappiacani o quello che occorre per mettere in sicurezza l’animale”

Agenzia Dire – 3 luglio 2014 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top