Breaking news

Sei in:

Reggio Calabria, assenteismo in Comune: 17 arresti e 78 indagati

La Guardia di Finanza ha arrestato 17 dipendenti comunali di Reggio Calabria accusati di assenteismo, mentre altri 78 sono stati iscritti nel registro degli indagati.

Lo rendono noto le stesse Fiamme gialle che hanno condotto l’operazione coordinata dal procuratore Ottavio Sferlazza, denominata “Torno subito”, scoprendo decine di dipendenti del Comune che ogni giorno sparivano dopo avere timbravato il cartellino. I 17 arrestati, a cui sono stati concessi i domiciliari, sono accusati di truffa ai danni del Comune. “Ciascun dipendente si assentava per diverse ore al giorno. Alcuni impiegati, coperti dai colleghi, neppure si presentavano in ufficio, ma risultavano regolarmente sul posto di lavoro”, si legge in una nota della Gdf.

L’operazione, scrivono gli inquirenti, “ha interrotto un sistema criminoso che, qualora si fosse protratto anche per un solo anno, avrebbe potuto produrre un danno erariale pari a 480.000 euro”.

Reuters – 9 aprile 2013

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top