Breaking news

Sei in:

Ridurre o abolire l’uso di nitriti nella carne: la proposta del Parlamento europeo contro un addittivo coinvolto nel rischio di cancro. Efsa rivaluterà il rischio

Il Parlamento europeo ha chiesto di ridurre o abolire l’uso di nitriti nella carne. Abbassare i limiti per l’uso di nitriti o addirittura vietarli nei prodotti a base di carne: è quanto chiede il Parlamento europeo alla Commissione. Di cosa si tratta? Il nitrito di potassio e quello di sodio sono conservanti e coloranti usati nei prodotti a base di carne e responsabili del legame di questi prodotti con il rischio aumentato di insorgenza di cancro.

Esistono diversi studi che confermano questa connessione e anche l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro ha classificato i nitriti come “probabilmente cancerogeni per l’uomo”.

«L’attuale autorizzazione dei nitrati/nitriti come additivi alimentari è avvenuta sulla base di un parere scientifico dell’Autorità europea di sicurezza alimentare (Efsa), ed è tale da stabilire sicuri livelli massimi di utilizzo» ha detto il Commissario per la salute e la sicurezza dei prodotti alimentari, Vytenis Andriukaitis. E ha concluso che «l’Efsa è attualmente impegnata nella rivalutazione della sicurezza di nitrati e nitriti: il suo parere è atteso entro la fine dell’anno».

Il Fatto alimentare – 13 dicembre 2016

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top