Breaking news

Sei in:

Sanità Veneto in codice rosso. Ecco l’ordine del giorno approvato dalle assemblee unitarie di tutti i dipendenti nelle strutture sanitarie della Regione

Si sono svolte oggi, 3 maggio, assemblee unitarie di tutti i dipendenti in tutte le aziende sanitarie della Veneto. Nell’occasione è stato presentato, votato e sottoscritto da tutti i dipendenti (dirigenti medici e veterinari, dirigenti sanitari, tecnici ed amministrativi e personale del comparto) un articolato documento che denuncia l’errata e colpevole politica del personale attuata dalle Regioni, in particolare dalla Regione Veneto, nei riguardi dei dipendenti del Ssn. In conclusione i dipendenti chiedono alle organizzazioni sindacali che li rappresentano di indire immediatamente lo stato di agitazione delle categorie; di denunciare la situazione agli ordini professionali; di segnalare la pericolosità della attuale situazione alla popolazione veneta.

 

Leggi l’ordine del giorno finale approvato dalle assemblee 3 maggio 2019 IL DOCUMENTO

 

Leggi anche su Quotidiano Sanità Veneto. Dirigenti e comparto in stato di agitazione: “Da Regione e aziende comportamenti vessatori e scelte pericolose ed incoscienti”

 

3 maggio 2019

 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top