Breaking news

Sei in:

Settimana parlamentare. Concorrenza allo show down, esordio in Senato per biotestamento e vaccini obbligatori. E debutto della manovrina-omnibus

La concorrenza che tenta di uscire dalle secche, forse con la fiducia. Il biotestamento già all’esordio al Senato, così come l’obbligatorietà dei vaccini. L’affondo alla Camera sul cyberbullismo. E la manovrina-omnibus che avvia l’iter con una raffica di audizioni. Settimana ancora corta in Parlamento, ma con molte novità Ecco il programma

L e spine
La concorrenza con possibile ricorso alla fiducia in aula al Senato, l’esordio in commissione alla Camera della manovrina-omnibus, biotestamento o vaccini obbligatori che spuntano a palazzo Madama in commissione. Si apre martedì un’altra settimana sulle spine in Parlamento, giusto dopo l’esito delle primarie di domenica del Pd.

Tra primarie Pd e legge elettorale
Se la sfida in casa Pd tiene banco, il reale incrocio fatale della Legislatura continua a giocarsi intorno alla legge elettorale post Italicum. Riforma elettorale di cui, dopo l’intervento del Quirinale, il calendario della Camera prevede adesso lo sbarco in aula a fine mese, da lunedì 29 maggio.

Un’altra settimana corta
Intanto la nuova settimana parlamentare continuerà a occupare non più di due giorni di attività legislativa vera e propria. Sulla concorrenza, che naviga in Parlamento ormai da 767 giorni, potrebbe esserci – ma il condizionale è d’obbligo – tra martedì e mercoledì lo show down in aula al Senato, con la possibile richiesta di fiducia, forse l’ultima possibilità di far uscire il provvedimento dalle secche, sebbene poi il testo debba fare una nuova navetta indietro, non facile, verso la Camera. Sulla manovrina di aggiustamento (e non solo) dei conti pubblici, invece, le due commissioni Bilancio procederanno a una raffica di audizioni per tutta la settimana, per concludere col ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan.

Biotestamento, vaccini, cyberbullismo e Ddl Lorenzin
Ecco poi il poker di “leggi sanitarie”, oltre alla concorrenza e alla manovrina. In commissione Igiene al Senato debutta il biotestamento appena approvato dalla Camera: relatrice la presidente Emilia Grazia De Biasi. All’esordio anche il Ddl 279 sull’obbligatorietà dei vaccini. Mentre alla Camera le commissioni Giustizia e Affari sociali rilanciano la legge contro il cyberbullismo. Da segnalare infine che i tempi per gli emendamenti al Ddl Lorenzin alla Camera, in commissione Affari sociali, slittano di una settimana, a giovedì 11 maggi.

Mini calendario
legge sulla concorrenza – in aula al Senato da martedì 2
legittima difesa – in aula alla Camera da martedì 2
elezione di un giudice della Consulta – giovedì 4
biotestamento – in commissione al Senato da martedì 2
obbligatorietà dei vaccini – in commissione al Senato da martedì 2
diritto di cittadinanza – in commissione al Senato da mercoledì 3
codice antimafia – i commissione al Senato da mercoledì 3
caregiver familiari – in commissione al Senati da mercoledì 3
agevolazioni fiscali per gli studenti con disturbi di apprendimento – in commissione al Senato da mercoledì 3
cyberbullismo – in commissione alla Camera da mercoledì 3

Il Sole 24 Ore sanità – 30 aprile 2017

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top