Breaking news

Sei in:

Stato Regioni addio. Arriva la “Conferenza della Repubblica”

Lo prevede un disegno di legge delega del ministro Fitto. Il nuovo organismo sarà presieduto dal presidente del Consiglio. Lo scopo è quello di adeguare gli strumenti e gli organi di negoziazione tra Stato, Regioni ed Enti locali alla riforma del titolo V della Costituzione.

Secondo quanto anticipato ieri dall’agenzia stampa Il Sole 24 ore – Radiocor, il ministro per gli Affari Regionali Raffaele Fitto ha messo a punto un ddl delega che sarà portato oggi all’esame del pre – consiglio dei Ministri (la sede nella quale vengono esaminati i provvedimenti di legge più complessi prima della trasmissione al Consiglio dei Ministri vero e proprio).

Il ddl prevede che Conferenza Stato Regioni, Stato Città e Conferenza Unificata siano dismesse e sostituite da una inedita “Conferenza della Repubblica”, presieduta dal Capo del Governo. Lo scopo è quello di dare maggiore coordinamento e snellezza ai negoziati tra i diversi livelli istituzionali scaturiti dalla riforma del titolo V della Costitutzione. Da qui la scelta di un unico momento di confronto istituzionale, con tempi e modalità di votazione precisi e contingentati.

Quotidianosanita.it – 15 febbraio 2011

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top