Breaking news

Sei in:

Studio Usa: i cani sterilizzati possono vivere più a lungo

L’età media di morte per i quattrozampe non operati è 7,9 anni contro i 9,4 anni dei cani sterilizzati.

I cani sterilizzati vivono più a lungo e corrono meno rischi di ammalarsi di patologie infettive o di subire traumi. La scoperta è di un nuovo studio dell’Università della Georgia che ha esaminato un campione di 40.139 decessi registrati nel database di un medico veterinario nel periodo 1984-2004. L’età media di morte per i cani non sterilizzati è 7,9 anni contro i 9,4 anni dei cani sterilizzati. I risultati dell’indagine sono stati descritti in un articolo pubblicato sulla rivista Plos One e sanciscono una regola: il cane che vive di più è quello sterilizzato.

Dall’indagine è emerso che la sterilizzazione altera le percentuali di rischio di diverse malattie. I cani non sottoposti ad una gonadectomia hanno maggiori probabilità di morire per infezioni o traumi mentre i cani castrati hanno più possibilità di morire di cancro e di malattie autoimmuni. Questo perché alcuni degli ormoni riproduttivi, in particolare il progesterone e il testosterone, possono sopprimere la funzionalità normale del sistema immunitario, aprendo la strada all’insorgenza di patologie autoimmuni. La ricerca delinea un quadro di riferimento per i possessori di cani: se il cane è sterilizzato bisogna aumentare i controlli relativi al cancro e alle malattie autoimmuni, in caso contrario sarà necessario tenere alta la guardia su malattie infettive e traumi.

La Stampa – 26 aprile 2013

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top