Breaking news

Sei in:

Toscana. Carta dell’Asl per fare benzina: medico nei guai

Massa Carrara – Carburante a spese dell’Azienda sanitaria locale, non solo per le visite mediche e gli spostamenti di lavoro ma anche per ogni viaggio privato. Un medico dell’Asl 1 di Massa è finito sotto indagine per truffa ai danni dello Stato.

Invece di usare la carta aziendale solo per rifornire la macchina di servizio se ne sarebbe servito anche per la vettura privata. Tre mesi fa la squadra mobile di Massa aveva avuto la prima segnalazione dall’Asl 1: dopo pedinamenti, filmati dei sistemi di videosorveglianza dei distributori e perquisizioni, l’uomo è stato denunciato.

Le indagini hanno condotto alla scoperta che il dottore dell’Asl di Massa avrebbe utilizzato le carte di credito fornite dall’azienda sanitaria per il carburante della sua auto privata per un valore tra i due e i tremila euro. Con l’ausilio della polizia di Pisa, dove risiede il 45enne, è stata svolta la perquisizione e sono state trovate le carte.

28 dicembre 2012

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top