Breaking news

Sei in:

Veneto: umanizzazione ricoveri, in tutti gli ospedali dell’Ulss 7 internet gratis in corsia

L’umanizzazione in corsia passa anche per il web gratis per tutti. E’ la strada scelta dagli ospedali dell’Ulss 7 del Veneto (Pieve di Soligo, Tv). Da alcuni giorni è infatti attiva, al Santa Maria dei Battuti e al De Gironcoli di Conegliano, così come presso l’ospedale di Vittorio Veneto, la rete wi-fi, con accesso libero e gratuito.

Lo annuncia una nota della stessa azienda sanitaria. Grazie alla nuova rete tutte le persone ricoverate, così come chi presta ssistenza e i pazienti esterni in attesa di effettuare visite ed esami, hanno la possibilità di collegarsi a internet.

“Il nostro obiettivo, con la messa a disposizione del wi-fi libero e gratuito – sottolinea il direttore generale dell’Ulss 7, Gian Antonio Dei Tos – è di migliorare ulteriormente la qualità del tempo di permanenza in ospedale delle persone ricoverate, dei familiari che li assistono e dei pazienti in attesa di visite ed esami. Il momento del ricovero in ospedale – aggiunge – rappresenta sempre una frattura rispetto alla vita quotidiana, frattura che è importante ridurre al minimo: dallo scorso anno abbiamo messo a disposizione dei pazienti della Pediatria i tablet, per permettere ai bambini di mantenere i contatti con familiari, amici, compagni di scuola. Adesso, con l’attivazione della rete wi-fi gratuita in tutti gli ospedali, facciamo un ulteriore, importante, passo avanti”.

Il sistema aziendale wi-fi offrirà la possibilità di collegarsi in modo veloce, sicuro e gratuito a internet, consultare e spedire la posta elettronica, chiacchierare con familiari, amici, colleghi tramite skype: permetterà a tutti coloro che si trovano in ospedale, insomma, di restare in contatto con il mondo esterno.

“Restare collegati, e con facilità, allevia l’ansia, migliora il tono dell’umore e facilita i rapporti con i parenti e gli amici più lontani che si possono anche vedere via webcam – ricorda Dei Tos – e questo non solo nel caso di degenze o permanenze lunghe e reiterate per le terapie, si pensi ad esempio alle persone in dialisi, ma anche in occasione di eventi gioiosi come, ad esempio, la nascita di un bambino”.

Modalità di accesso alla rete. A chiunque entri all’interno del perimetro del Santa Maria dei Battuti e del De Gironcoli a Conegliano e dell’ospedale di Vittorio Veneto, e abbia con sé un tablet, un pc o uno smartphone, arriverà la notifica della possibilità di connessione a wifi-libero-Ulss7: per iniziare a navigare basterà accettare la connessione, senza alcun inserimento di password o codici particolari.

Il Sole 24 Ore sanità – 17 settembre 2013 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top