Breaking news

Sei in:

Viterbo, Brunetta fa bis. «Non lavorate, siete poveretti e cretini»

Nuovo scontro verbale fra il ministro della Pubblica amministrazione e alcuni contestatori durante il festival della cultura digitale. E la sua perfomance finisce sul web. Guarda il video

Nuova performance del ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta dopo aver apostrofato i precari con un «siete la peggiore Italia» se l’è presa con alcuni contestatori durante il festival della cultura digitale a Viterbo a cui ha dato dei «cretini» e dei «disgraziati». Un’altra contestazione per il ministro che già impazza sulla rete. Il video è stato pubblicato sul sito www.tusciaweb.it.

Subissato dai fischi dei contestatori, il ministro non ha fatto attendere la sua replica: «Voi non lavorate – ha detto dal palco mentre era intervistato da Mario Sechi -, andate avanti così, più la gente vi capisce più vi emarginate, siete dei poveretti». Un battibecco che non si è fermato, provocando altre dure reazioni da parte di Brunetta. «Continuate pure – ha detto il ministro rivolgendosi ai contestatori – io non smetto, sto dalla parte della gente. Sapete cosa serve la pubblica amministrazione? A fornire servizi alla gente, non vi rendete conto di quanto siete disperati?».

La risposta di Brunetta ha fomentato ulteriormente il pubblico, senza scuotere però il ministro: «Ho il consenso di milioni di persone – ha concluso – e posso anche tollerare qualche cretino che vuole nascondersi. Non mi turba per nulla, ogni cosa che fate dimostra la vostra cretineria».

GUARDA IL VIDEO

larena – 28 luglio 2011

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top