Breaking news

Sei in:

Zaia e i project cancellati: «Nessun risarcimento, la sentenza del Tar del Molise non si applica al Veneto, nemmeno nella contesa dell’ospedale di Padova ovest»

Presidente Luca Zaia, dopo la sentenza del Tar del Molise è in arrivo una stangata per il Veneto per i project financing bloccati: le grandi imprese sono pronte alla guerra legale. Non teme di dover pagare risarcimenti milionari?

«Assolutamente no. Sono sereno perché la sentenza del Tar del Molise non ci riguarda. In Veneto si faranno solo le strade veramente necessarie, Luca Zaia non vuole fare tabula rasa del passato, appena la commissione regionale avrà concluso l’esame dei project verranno indicate le priorità. E riprende remo in mano tutto il dossier. La Statale Padana Inferiore va completata, se ne parla da 30 anni, la nuova via del Mare che porta a Jesolo è una priorità e cosi pure la Nogara-Mare. L’unica incognita riguarda i fondi: in bilancio dieci anni fa c’erano 500 milioni, nel 2016 ne potremo spendere appena 50. Quand’ero presidente della Provincia a Treviso, stanziavo 40 milioni l’anno per la viabilità. Questa è la drammatica realtà, non abbiamo soldi. Il governo taglia senza pietà i fondi alle Regioni».

Perché il caso Molise non riguarda il Veneto? Lei con una legge regionale ha congelato tutte le grandi opere del passato e cosa resta dell’eredità Galan? «Il presidente della Regione è come un chirurgo in sala operatoria e si occupa solo del paziente e non di chi è passato prima. Noi abbiamo rispettato alla lettera lo spirito della legge, non ci sono project in corso di valutazione per le opere stradali, ne procedure di revoca di aggiudicazioni e meno ancora dichiarazioni di pubblica utilità. Il Veneto non rischia assolutamente nulla. Per questo sono tranquillo».

Una spada di Damocle ce l’avete e riguarda l’ospedale di Padova, Finanza e Progetti chiede 153 milioni per la revoca di Padova Ovest. O no?

«Per l’ospedale di Padova Ovest la Regione non ha mai dichiarato la pubblica utilità e il Tar ha respinto le pretese di Finanza e Progetti e quindi ci presentiamo all’udienza che discuterà la richiesta danni da una posizione di forza». (…)

Continua a leggere l’articolo del Mattino di Padova

25 ottobre 2016 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top