Breaking news

Sei in:

Allerta. Frode su prodotti ittici italiani e norovirus in ostriche dalla Francia. Ritirati dal mercato europeo 49 prodotti

L’Italia lancia un’allerta per frode riguardo date di scadenza modificate su prodotti ittici distribuiti in 11 Paesi. Nella settimana n°15 del 2015 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 49 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: norovirus in ostriche dalla Francia ed eccesso di Escherichia coli in mitili mediterranei (Mytilus galloprovincialis) italiani.

Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione, l’Italia segnala: aflatossine in arachidi provenienti dall’Egitto; migrazione di melammina da set di stoviglie (piatto, forchetta e cucchiaio) da Hong Kong; aflatossine in pistacchi con guscio dagli Stati Uniti; allerta per solfiti non dichiarati in scampi congelati dalla Francia; residui di tetraciclina al di sopra dei livelli di MRL per spigola europea refrigerata (Dicentrarchus labrax) dalla Grecia;

Questa settimana tra le esportazioni italiane in altri Paesi che sono state ritirate dal mercato, l’Italia lancia un’allerta per frode riguardo date di scadenza modificate su prodotti ittici distribuiti in 11 Paesi; l’Austria segnala la presenza di Salmonella Senftenberg in farina di soia destinata a mangimi.

Valeria Nardi – Il Fatto alimentare – 16 aprile 2015

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top