Sei in:

Aviaria a bassa patogenicità, positività a Mira (Venezia) in germani da richiamo. È il secondo focolaio Lpai in Italia nel 2015. Nota del ministero

In data 6 febbraio il Centro di Referenza Nazionale presso l’IZS delle Venezie ha confermato con la metodica PCR-RT una positività per un virus influenzale di tipo A sottotipo H5 a bassa patogenicità, in campioni prelevati da germani da richiamo siti nel Comune di Mira, Provincia di Venezia, Regione Veneto. Si tratta della seconda positività LPAI in Italia nel 2015 dopo quella riscontrata in un allevamento amatoriale di anatre nel Comune di Arezzo.

Lo comunica la Drezione generale Sanità animale del Minsalute in una nota. In conformità a quanto prescritto dalla normativa vigente, d.lgs n. 9/2010 di attuazione della Direttiva 2005/94/CE, i Servizi veterinari competenti per territorio stanno provvedendo ai controlli dei restanti germani da richiamo, pari a circa 40 soggetti, e successivamente all’abbattimento dei capi. E’ stata istituita una zona di restrizione di 1 km di raggio dall’insediamento nella quale non si rileva la presenza di nessun allevamento di pollame né di tipo commerciale né amatoriale.

L’animale positivo era stato sottoposto a prelievo in conformità a quanto disposto dal provvedimento DGSAF prot. n. 323 dell’8 gennaio 2015, con il quale sono state impartite indicazioni agli allevatori di uccelli da richiamo, il cui utilizzo era stato sospeso in forza del focolaio HPAI H5N8 del Comune di Porto Viro dello scorso mese di dicembre 2014.

A cura C.fo. – 9 febbraio 2015 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top