Breaking news

Sei in:

Blue tongue in Veneto. Aumenta ancora il numero dei focolai, primi casi anche a Verona e Venezia. Gli ultimi aggiornamenti

bt veneto10Alla data dell’8 novembre sono stati confermati in Veneto in totale 289 focolai di BTV-4 nelle province di Belluno (68 focolai), Padova (27), Treviso (119), Verona (6), Vicenza (68) e Venezia (1). Complessivamente sono sei le province coinvolte e 116 i Comuni ad essere interessati. I focolai sono stati riscontrati in ovini (86), bovini (199), caprini (3) e selvatici (1 muflone). In questa tabella di sintesi i focolai di Bluetongue confermati. Nell’area riservata del sito www.resolveveneto.it è scaricabile inoltre il file excel di riepilogo (aggiornamento al 9 novembre 2016) con i focolai di BTV4 notificati in Veneto con indicata la data di chiusura. Inoltre con la nota n. 433181 del 8/11/2016 l’Unità organizzativa veterinaria e sicurezza alimentare della Regione, considerata l’attuale situazione epidemiologica e la notevole diffusione del virus in gran parte del terriorio del Veneto, aveva deciso di sospendere i prelievi di latte negli allevamenti presenti nelle Ulss n. 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 15, 16.

E nel caso in cui fossero state già refertate le sieropositività al latte anche i prelievi di sangue. Nelle restanti Ulss i prelievi di sangue a seguito di positività latte dovranno essere effettuati su base campionaria e in doppio.

Resolve – 9 novembre 2016

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top