Breaking news

Sei in:

Vertice allevatori. Il pugliese Salcuni guiderà l’Aia nel prossimo triennio

Il Comitato direttivo dell’Associazione italiana allevatori ha eletto ieri il suo nuovo Presidente. E’ Pietro Salcuni pugliese di Manfredonia (Fg), allevatore di vacche da latte di razza Frisona. Salcuni è il settimo presidente di Aia e succede a Nino Andena che ha guidato l’associazione per quasi 12 anni.

“Sono un allevatore del Mezzogiorno – dichiara Salcuni – un’area dove la zootecnia è una realtà importante, ma con numeri diversi rispetto alla Pianura padana. Ed è per questo che all’orgoglio personale di poter rappresentare tutti gli allevatori italiani, sento il dovere morale di impegnarmi ancora di più nel mio incarico, con totale disponibilità e dedizione per rispondere alle esigenze delle stalle di punta del nostro Paese. Abbiamo davanti tre anni importanti per la zootecnia nazionale – ha affermato il neopresidente – nel 2014 prenderanno avvio i nuovi Psr ed occorre concentrare gli sforzi affinché i Piani di sviluppo rurale tengano nel giusto conto il ruolo sociale ed economico degli allevatori”.

Lo affiancherà nel prossimo triennio (2013-2016) la giunta esecutiva formata da Maurizio Garlappi (vicepresidente), Roberto Nocentini (vicepresidente), Ettore Prandini vicepresidente), Mauro Testa (vicepresidente), Mauro D’Acri, Enzo Nesta, Germano Pè, Luciano Pozzerle.

Il 21 febbraio scorso, l’assemblea generale dei soci di Aia aveva eletto il Comitato direttivo, i sindaci effettivi, i sindaci supplenti e i probiviri che saranno in carica per il triennio 2013-2016. Il Comitato direttivo sarà composto da Gianpiero Ameglio, Fabrizio Benedetti, Roberto Chialva, Mauro D’Acri, Paride Di Memmo, Mauro Di Zio, Palmino Ferramosca, Alberto Gandolfi, Daniel Gasser, Fabio Minardi, Pietro Molinaro, Enzo Nesta, Luca Panichi, Germano Pe’, Albino Pistone, Luciano Pozzerle, Ettore Prandini, Diego Rigoni, Pietro Salcuni, Mauro Testa, Luca Vadori e Giuseppe Valente. Tra gli eletti figura anche il Presidente dell’Associazione degli allevatori del Molise Paride Di Memmo, che andrà a ricoprire l’incarico di rappresentante del sistema allevatoriale a livello nazionale.

8 marzo 2013

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top