Breaking news

Sei in:

Cdm impugna due leggi regionali sanità di Puglia e Basilicata

Il Consiglio dei ministri di oggi su proposta del Ministro con le Regioni Raffaele Fitto ha deciso di impugnare la legge della Basilicata n. 6 del 2011 sul riassetto organizzativo del Ssr e la legge della Puglia n.5 sempre del 2011 che riguarda le norme in materia di RSSA.

La ‘battaglia’ tra Governo e Regioni sulle competenze in materia sanitaria non si ferma mai. Oggi, nell’ultimo Consiglio dei ministri, il Governo ha deciso di impugnare 2 leggi di Puglia e Basilicata che riguardano la sanità.

L.r. Basilicata n. 6 del 2011

“Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 1° luglio 2008, n. 12 riassetto organizzativo e territoriale del servizio sanitario regionale”.

L’impugnazione è stata decisa perché essa imputa alle nuove aziende sanitarie locali le passività precedenti alla loro istituzione. In ogni caso sembra esserci già un accordo con la Regione per modificare la legge e rinunciare all’impugnativa.

L.r. Puglia n. 5 del 2011

“Norme in materia di Residenze sanitaria e socio-sanitarie assistenziali (RSSA), riabilitazione ed hospice e disposizioni urgenti in materia sanitaria”.

Quitidianosanita.it -19 maggio 2011

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top