Sei in:

Coronavirus. Zaia: “Dati non positivi, preoccupa reinfezione e mancato rispetto delle misure di prevenzione”. La sanità di nuovo allo Stato? “Una follia”

Otto i positivi in più in Veneto ieri, 35 le persone in più in isolamento e 5 i ricoverati in più del giorno precedente. Dati non positivi per il governatore, che mette in guardia da “questa aria di gioia”, perché “ci stiamo predisponendo tutti per metterci nei guai. Rispettate le misure di prevenzione”. E sulla discussione politica in merito al un ritorno a una gestione centralizzata della sanità, Zaia risponde: “È una follia. Non c’è modello organizzativo che miri ad allungare la catena decisionale anzi, l’obiettivo è sempre accorciarla. Ma da Roma è evidente che qualche resistenza c’è”.

Continua a leggere

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top