Breaking news

Sei in:

Decreto Competitività, ComAgri: “Invariate le norme per l’agricoltura. Le correzioni del Governo sono marginali”

Luca Sani, presidente della ComAgri della Camera dei Deputati: “Poche modifiche al pacchetto normativo atteso dagli operatori e in grado di contribuire alla crescita del settore”

“Con questo Decreto, il mondo dell’agricoltura ottiene un pacchetto coordinato di norme innovative, alcune attese da tempo, capaci di contribuire alla crescita del settore”.

Così Luca Sani, presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, ha commentato la prossima approvazione del decreto 91/2014 “Competitività” in discussione in seconda lettura alla Camera dei deputati, spiegando: “Sarà approvato con correzioni proposte dal Governo tutto sommato marginali delle norme che riguardano il settore agricolo. Il risultato complessivo rappresentato dai contenuti del decreto è perciò molto positivo, ed è conseguente al buon lavoro svolto in Senato e ripreso dalla Camera”.

“Le scelte qualificanti fortemente volute dal ministro Martina – ha riportato Sani – sono state fatte su semplificazione e sostegno a occupazione, impresa e innovazione, ricambio generazionale; dando una risposta politica positiva alle aspettative delle filiere agricole e agroalimentari in un momento difficile per l’economia nazionale”.

Acquisito questo importante risultato, continua l’impegno a sostegno del settore agricolo: “Fra l’altro – ha detto Sani – definiremo presto il “collegato agricoltura alla Legge di Stabilità” attualmente in discussione in commissione al Senato, e la proposta di legge “Testo Unico della vite e del vino” che unifica tutte le disposizioni che disciplinano la materia del comparto vitivinicolo”.

“Inoltre, con il semestre europeo di presidenza italiana – conclude Sani – ci concentreremo anche su aspetti che riguardano gli impegni comunitari, in particolar modo sul comparto biologico che rappresenta un settore di eccellenza e in forte espansione delle produzioni agroalimentari nazionali”.

Agronotizie – 1 agosto 2014 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top