Breaking news

Sei in:

Decreto precari della sanità. Ecco il testo ufficiale che la Salute invierà a Economia e Funzione Pubblica

precari sanita manifTre giorni fa l’intesa con i sindacati. Ieri il ministero della Salute ha “ricostruito” il testo della bozza di Dpcm, che recepisce le indicazioni sindacali, per l’avvio di nuovi concorsi per il personale a tempo determinato e per la proroga di tali contratti in attesa dei concorsi fino al 2016. Il testo. I punti forti del Dpcm, che ora dovrà raccogliere l’avallo dei ministeri dell’Economia e della Funzione Pubblica e poi delle Regioni, restano la possibilità per gli Enti (compresi quelli di ricerca e l’Iss) del Ssn di bandire concorsi per assunzioni a tempo indeterminato per il personale oggi a contratto a tempo determinato, con particolari caratteristiche individuate nel Dpcm stesso, e la proroga dei contratti del personale interessato fino all’espletamento dei concorsi e comunque non oltre il 2016.

Resta ancora aperta la questione dei contratti atipici, sulla quale però ministero della salute e sindacati hanno convenuto nel protocollo d’intesa siglato il 3 dicembre scorso, di trovare insieme soluzioni idonee a risolvere la questione una volta per tutte.

La bozza finale del Dpcm sui precari sanità

Quotidiano sanità – 7 dicembre 2013

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top