Breaking news

Sei in:

Corte Conti: contro corruzione merito per salari e assunzioni

Per sconfiggere la corruzione nella Pubblica amministrazione bisognerebbe premiare il merito sia a livello salariale sia sul fronte delle procedure di reclutamento e accesso ai pubblici impieghi. A sostenerlo è il presidente della Corte dei Conti, Luigi Giampaolino, in occasione del convegno ‘Combattere la corruzione si può e si deve’.

“La vera anomalia dell’Italia, – ha sottolineato – è rappresentata da una struttura retributiva caratterizzata dalla assoluta prevalenza di competenze fisse e continuative_A, soprattutto, dalla minima incidenza degli istituti destinati a premiare il merito individuale, il diverso impegno dei dipendenti e la produttività delle amministrazioni”. Per il numero uno della magistratura contabile, inoltre, “la prima forma di lotta alla corruzione è l’affermazione, se non il ripristino delle procedure di reclutamento e accesso ai pubblici impieghi e la tutela della loro serietà nonché l’esaltazione, se non la reintroduzione, del merito e della meritocrazia”.

(TMNews) – 10 luglio 2012

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top