Breaking news

Sei in:

La legge di stabilità 2014. Ecco il testo dopo il voto definitivo del Senato: da 531 commi si è passati a 749

Dopo una lunga fase di contrasti la legge di stabilità 2014 ha preso finalmente forma. “Il Sole 24 Ore” l’ha ricostruita subito dopo il voto definitivo del Senato (avvenuto il 23 dicembre), in attesa della pubblicazione sulla “Gazzetta Ufficiale”: dai 531 commi iniziali si è saliti a 749.

Oltre ai tagli di spesa, a inasprimenti e novità fiscali e a investimenti su infrastrutture, trasporti e manutenzione del territorio, c’è anche una nutrita serie di singole modifiche in varie materie. Non manca nemmeno la consueta raffica di microstanziamenti a beneficio di soggetti sia pubblici sia privati.

Il testo della legge di stabilità 

26 dicembre 2013 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top