Breaking news

Sei in:

La lince torna a Piancavallo, diversi gli avvistamenti sull’altopiano

Non solo il felino fa capolino tra i boschi ma sembra che ci siano anche un’orsa con il suo piccolo

PORDENONE – La lince è tornata in Piancavallo e i suoi avvistamenti paiono essere sempre più frequenti. All’inizio della stagione estiva pareva più una cosa da bar. Poi, però, proprio nei bar e nei locali tipici della zona, le notizie riguardanti questo animale, così affascinante, hanno iniziato ad essere argomento di dibattito sempre più frequente.

Adesso è ufficiale: gli avvistamenti sono certi e le tracce della lince sicuramente individuate in più punti dell’altopiano. Tuttavia, c’è anche un’altra novità a scaldare le discussioni dei residenti e dei turisti: da giorni, circola la voce che nei boschi si nasconda anche un’orsa, con tanto di piccolo al seguito. Secondo gli esperti, questi avvistamenti testimonierebbero della grande naturalità del sito. Attrazioni che sembrano fare la felicità dei residenti e dei turisti, tra i quali pare si sia proprio scatenata una sorta di corsa allo scatto fotografico più originale.

Nel frattempo, in città il movimento di visitatori si sta facendo sempre più massiccio e i divertimenti non mancano, sopratutto grazie alla nuova cooperativa di operatori locali, che ha preso in gestione le strutture sportive di tutta la stazione turistica. Quanto agli sport, non ci sono soltanto quelli tradizionali (con il calcio a farla da padrone: tra i tanti ritiri precampionato, c’è anche quello del Pordenone), ma da alcuni giorni alloggiano all’hotel Regina anche gli atleti della nazionale paralimpica di Handbike e, proprio stamani, saranno raggiunti dall’atleta su cui si ripongono le maggiori speranze di medaglia alle imminenti Olimpiadi di Londra: l’ex pilota di Formula 1, Alex Zanardi, che si unirà ai compagni di squadra per completare gli allenamenti in preparazione del grande evento a cinque cerchi, in programma subito dopo le gare riservate ai normodotati. Stamani, a Piancavallo, ci sarà pure una troupe di Sky che sta seguendo proprio, giorno dopo giorno, le tappe di avvicinamento a Londra del pilota bolognese, la cui disabilità si deve a un terribile incidente durante una gara automobilistica.

Il Gazzettino – 13 luglio 2012

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top