Breaking news

Sei in:

Milleproroghe e conflitto d’interessi al voto. Responsabilità professionale e omnibus Lorenzin al galoppo. Ecco la settimana in Parlamento

La settimana in Parlamento sarà ancora tutta concentrata nel dibattito infuocato al Senato sulle unioni civili, con il Ddl Cirinnà che scade il 28 febbraio e su cui Governo e forze politiche faticano a trovare l’accordo. E dove tra veti incrociati, sgambetti e ripensamenti ogni scenario è possibile, incluso quello del completo fallimento. Sempre nei prossimi giorni tornerà in auge la legge sul conflitto d’interessi che sbarca in Aula martedì 23, dopo che la commissione Affari Costituzionali avrà lavorato sui circa 300 emendamenti presentati da Movimento 5 Stelle e Forza Italia.

La sanità in Parlamento

Settimana decisiva per la sanità, dove a tenere banco saranno i temi caldi del settore: rischio clinico, ddl omnibus sulle professioni sanitarie e il decreto milleproroghe, che sarà votato al Senato martedì prossimo. Tutti i provvedimenti sono in dirittura d’arrivo con il Ddl Gelli sul risk, che passato il vaglio di Montecitorio ora è all’esame della commissione Igiene del Senato.

Ma a tenere banco in commissione Igiene e Sanità sarà soprattutto il disegno di legge omnibus, firmato Lorenzin, che riformerà la situazione esistente a livello di albi e ordini delle professioni sanitarie.

Il decreto milleproroghe dopo aver incassato il 10 febbraio il via libera della Camera, ora è atteso al rubicone del Senato. Le proroghe per la sanità riguardano: le tre Regioni benchmark (Marche, Umbria e Veneto anche nel 2016), le modalità provvisorie di assegnazione delle quote premiali alle Regioni per il 2016, lo slittamento al 30 settembre 2016 delle le tariffe massime per l’assistenza ambulatoriale e protesica e quella al 31 dicembre 2016 delle tariffe ospedaliere. Spostato al 1° gennaio 2017 il termine entro il quale procedere alla riforma del sistema di remunerazione di farmacie e grossisti.

Meno decisiva per l’ambito sanitario la discussione del ddl concorrenza, con ancora molte questioni da sistemare prima di arrivare a chiudere sui temi delle farmacie.

Settimana interlocutoria per la commissione Affari sociali, impegnata in audizioni su varie tematiche e sulla discussione in sede referente delle norme per la limitazione degli sprechi, l’uso consapevole delle risorse e la sostenibilità ambientale.

Il Sole 24 Ore sanità – 21 febbraio 2016 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top