Breaking news

Sei in:

Padova. Cibi, accessori e giochi interattivi. Il centro commerciale di mille metri quadri tutto per animali

Cucce e giochini, ciotole e barattoli, cappottini e impermeabili. Tutto per Fido e Micio, e tutto in un unico negozio di quasi mille metri quadrati. È «Il Mulino – Pet and Garden», il nuovo centro commerciale inaugurato ieri mattina a Vigonza, alle porte di Padova.

«Come dice il nome, abbiamo materiale per il giardino, dai tagliaerba alla zappetta, dai vasi al terriccio. E poi semi e piante e concimi», spiega Silvia Ferraro, proprietaria del negozio. La parte da leone, però, la fa la sezione dedicata agli animali. «Ci sono due aree separate: una è dedicata agli animali vivi, pesci, uccelli e piccoli roditori. Niente cani e gatti: la legislazione è molto rigida per questi animali, e abbiamo preferito non complicarci la vita. E poi c’è tutta la parte dell’accessoristica». Il che significa, appunto, abbigliamento, crocchette, parafarmaci. «L’articolo più particolare che abbiamo in negozio forse è un gioco interattivo per cani: serve a migliorare la capacità motoria dell’animale, coordinandola con le indicazioni del padrone». Per Silvia Ferraro non è la prima esperienza con il mondo degli animali. «Avevo già un altro negozio nel nucleo industriale di Padova. Vendevamo prodotti simili, ma l’area era molto più piccola, appena 300 mq. Con questo tipo di articoli, però, c’è bisogno di spazio. Abbiamo trovato questa area: la zona ci è piaciuta subito, ci siamo potuti allargare e ora nel mio negozio lavorano nove persone. Speriamo di riuscire davvero a creare qualcosa di importante». Per l’inaugurazione si è vista tantissima gente (e tanti animali). «C’è stata una grande festa, e sono arrivati anche i rappresentanti del comune di Vigonza – racconta la titolare – A un certo punto, poi, si è persino intasata la strada statale qui davanti, vista la gente e le macchine che cercavano di arrivare da noi». Una sola curiosità: ma quanti animali ha in casa Silvia Ferraro? «Nessuno, purtroppo. Ho già un marito e un figlio, mi bastano loro», risponde divertita. «Scherzi a parte, con un bimbo di 22 mesi e un lavoro che mi fa stare tutto il giorno fuori casa è difficile avere un cane. Ma speriamo per il futuro».

Angela Tisbe Ciociola – Il Corriere del Veneto – 28 settembre 2014 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top