Breaking news

Sei in:

Pensioni erogate dalle gestioni pubbliche, da maggio il primo pagamento può slittare al 7 del mese. Lo comunica l’Inps in un messaggio

Il primo pagamento delle pensioni erogate dalle gestioni pubbliche potrà avvenire anche il 7 di ciascun mese. Lo avvisa l’Inps nel messaggio numero 1763/2016.  A partire dal prossimo mese di maggio anche per le pensioni liquidate nell’ambito delle gestioni prima amministrate dall’Inpdap il primo pagamento potrà essere effettuato, oltre che il giorno 1, anche il giorno 7 del mese, o il giorno bancabile immediatamente successivo, qualora l’1 o il 7 sia festivo o non bancabile.

L’Istituto ricorda come, nelle convenzioni stipulate con gli enti pagatori per il pagamento delle pensioni, sia stabilito che il pagamento delle rate di nuova liquidazione possa avvenire nei giorni 1, 7 e 20, o giorno bancabile immediatamente successivo qualora tali giorni risultino festivi o non bancabili (per Poste Italiane anche il sabato è considerato bancabile). Il calendario  è identico indipendentemente dal mezzo di pagamento prescelto dall’avente diritto alla prestazione. Tali scadenze finora erano state attivate per le sole pensioni delle gestioni private, mentre per le pensioni della gestione pubblica era operativa la sola scadenza del giorno 1 per la liquidazione della pensione. Ebbene l’Inps informa che da maggio, anche nelle gestioni pubbliche, il primo pagamento potrà essere effettuato, oltre che il giorno 1, anche il giorno 7 del mese, o il giorno bancabile immediatamente successivo, qualora l’1 o il 7 sia festivo o non bancabile.

Come previsto già per le pensioni della gestione privata, il pagamento del giorno 7 conterrà tutte le somme da corrispondere a titolo di arretrato dalla decorrenza giuridica fino al mese in corso. A titolo di esempio, con il pagamento di maggio relativo a una pensione con decorrenza marzo 2016, saranno pagate tutte le somme relative ai mesi di marzo, aprile e maggio 2016.

Le rate successive saranno corrisposte secondo le regole ordinarie: il primo giorno di ciascun mese o in quello successivo, se questo cade in giorno festivo o non bancabile secondo il calendario diffuso dall’Inps (si veda tavola sotto). Nell’applicativo SIN è stato pubblicato il calendario relativo al 2016, con l’indicazione anche delle date entro le quali è necessario effettuare le attività per consentire il pagamento il giorno 7. Si precisa che per i pagamenti del giorno 7, gli interessati saranno informati con la seguente nota sul cedolino: Il pagamento della prima rata di pensione sarà disponibile il giorno 7 o il giorno successivo se festivo o non bancabile.

Pensioni Oggi – 25 aprile 2016

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top