Sei in:

Pfas. La Commissione speciale d’inchiesta si riunisce lunedì 11 settembre. In calendario l’incontro con l’assessore Bottacin e i tecnici ambientali

Lunedì 11 settembre 2017, alle ore 10.30, si riunirà, presso la sede del Consiglio regionale di palazzo Ferro Fini, la Commissione d’inchiesta per le acque inquinate del Veneto in relazione alla contaminazione di sostanze perfluoroalchiliche (PFAS).

Compito fondamentale della Commissione speciale, come ha dichiarato il Presidente Manuel Brusco (Movimento 5 Stelle), sarà quello di fare chiarezza su quanto è successo e su cosa si può fare per informare la popolazione e mitigare il problema dell’inquinamento seguendo – questo l’auspicio del Vicepresidente della Commissione d’inchiesta Alberto Villanova (Zaia Presidente) – un metodo scientifico, con dati certi e concreti.

Tra i punti all’ordine del giorno della Commissione d’inchiesta sui Pfas – al primo appuntamento dopo l’insediamento avvenuto il 29 agosto – l’incontro con l’Assessore regionale all’ambiente Gianpaolo Bottacin, con il direttore d’area tutela e sviluppo del territorio, con il dirigente dell’unità organizzativa servizio idrico integrato e tutela delle acque ed il dirigente dell’Unità organizzativa bonifiche ambientali e progetto Venezia.

Fanno parte della Commissione, oltre al Presidente Brusco ed al Vicepresidente Villanova, anche il Consigliere Segretario Alessandro Montagnoli (Lega Nord) e i Consiglieri Massimiliano Barison (Forza Italia), Sergio Berlato (Fratelli d’Italia-AN-MCR), Antonio Guadagnini (Siamo Veneto), Maurizio Conte (Veneto per l’Autonomia), Cristina Guarda (Alessandra Moretti Presidente) e Andrea Zanoni (Partito Democratico)

10 settembre 2017

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top