Breaking news

Sei in:

Pfas, Zaia nomina il direttore generale Arpav Nicola Dell’Acqua coordinatore della nuova Commissione Ambiente e salute

Il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia con un proprio decreto, ha nominato il Direttore Generale dell’Arpav Nicola Dell’Acqua Coordinatore della Commissione “Ambiente e Salute”, organismo che, con delibera del 13 giugno scorso, ha assorbito le competenze della “Commissione Tecnica Pfas”. Dell’Acqua, la cui nomina è già operativa, ricoprirà l’incarico gratuitamente. “Abbiamo così affidato a un supertecnico – commenta il Governatore – l’intera questione della battaglia contro l’inquinamento da queste sostanze, che vede la Regione in prima fila, sia con le strutture dell’ambiente che con quelle della sanità, sin dal primo giorno”.

“Arpav – aggiunge – diventa così il dominus dell’intera partita con il Direttore Dell’Acqua che, nello svolgimento del suo incarico, ha già dimostrato esperienza, efficienza e competenza”.

Come si ricorderà con la Dgr  862 del 13 giugno, pubblicata il 14 luglio, è stata istituta una Commissione interdisciplinare in materia di ambiente e salute, modificando la DGR 248/2016. Tale Commissione ha assorbito le competenze della Commissione Tecnica Pfas precedentemente istituita e più volte integrata.

La Commissione “Ambiente e Salute” rappresenterà il principale e prioritario supporto tecnico per la Regione del Veneto e avrà il compito di individuare le eventuali e conseguenti azioni da porre in essere, da parte dei dirigenti e/o organi collegiali, in materia di inquinamento/contaminazione ambientale.

La Commissione “Ambiente e Salute” è così composta:

Direttore Generale Area Sanità e Sociale o un suo delegato, Direttore Area Tutela e Sviluppo del Territorio o un suo delegato, Avvocato Coordinatore dell’Avvocatura Regionale o un suo delegato, Direttore della Direzione Ambiente o un suo delegato, Direttore della Direzione Difesa del Suolo o un suo delegato, Direttore della Direzione Agroambiente, Caccia e Pesca o un suo delegato, Direttore della Direzione Prevenzione, Sicurezza Alimentare, Veterinaria o un suo delegato, Direttore Generale ARPAV o un suo delegato, Direttore U.O. Assetto Idrico Integrato e Tutela delle Acque, Direttore U.O. Tutela dell’Atmosfera, Direttore U.O. Bonifica e irrigazione, Direttore U.O. Bonifiche ambientali e Progetto Venezia, Responsabile Sistema Epidemiologico Regionale o un suo delegato, Il referente ARPAV per la tematica PFAS.

La  Commissione “Ambiente e Salute” potrà avvalersi della collaborazione di altri professionisti, di conclamato valore professionale e accademico, ritenuti necessari, nonché della collaborazione di Istituzioni competenti come l’Organizzazione Mondiale della Sanità, il Ministero della Salute, il Ministero dell’Ambiente, il Ministero delle Politiche Agricole, l’Istituto Superiore di Sanità e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie.

Chi è Nicola Dell’Acqua

Dell’Acqua, 52 anni, agronomo originario di Castelnuovo del Garda,  è un tecnico che da tempo riveste incarichi importanti anche a livello nazionale. Dal 19 ottobre 2016 è direttore generale dell’Arpa Veneto. Già vent’anni fa era stato eletto presidente del Consorzio rifiuti Verona 2 e poi, dal 2004 al 2008 è stato direttore dell’Autorità di bacino del fiume Adige. In seguito a tale esperienza, l’agronomo di Castelnuovo è stato chiamato a Roma.

L’allora commissario Guido Bertolaso l’ha nominato direttore della Protezione civile nazionale. Incarico che ha conservato anche con l’avvento, alla guida della Protezione civile, dall’attuale capo della polizia Franco Gabrielli. Poi, nel 2012, è stato nominato commissario alla depurazione delle acque in Campania. Dopo due anni è quindi stato richiamato nella capitale per chiudere un’importante serie di pratiche amministrative relative ai rifiuti. Una serie di contenziosi dal valore complessivo di circa 2 miliardi di euro.

18 settembre 2017

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top