Breaking news

Sei in:

Piccole produzioni locali, si cambia. La Regione amplia la tipologia di alimenti che possono essere commercializzati nel progetto

Con deliberazione della giunta regionale n. 2162 del 29 dicembre 2017 pubblicata sul Bur n.9 del 23 gennaio è stato aggiornato il paniere delle piccole produzioni locali. Il provvedimento amplia la tipologia di alimenti che gli imprenditori agricoli e ittici possono commercializzare nell’ambito del progetto “Piccole Produzioni Locali – PPL venete”, rispetto a quelli già individuati dalla DGR n. 1070/2015 che viene revocata. Il paniere aggiornato è  corredato delle schede tecniche in cui sono specificati i quantitativi massimi relativi alle tipologie produttive, i processi produttivi ed i criteri di sicurezza dei rispettivi prodotti.

Ciò posto, gli imprenditori, operatori del settore alimentare, possono vendere i prodotti del paniere:

  • direttamente al consumatore finale, anche mediante e-commerce, presso la propria azienda e presso esercizi di vendita a questa funzionalmente connessi, compresa la malga, attraverso la vendita itinerante mediante auto-spaccio o banchi mobili, anche nell’ambito di mercati, fiere ed altri eventi/manifestazioni  nel territorio della provincia sede dell’azienda e delle provincie contermini entro il territorio regionale;
  • ad altro operatore del settore alimentare (OSA) che li può utilizzare solo per la vendita diretta o la somministrazione al consumatore finale nell’ambito della provincia sede dell’azienda e delle provincie contermini

Vai alla delibera e agli allegati

Redazione Sivemp Veneto

26 gennaio 2018

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top