Breaking news

Sei in:

Sicilia: contratti di pochi minuti a settimana per veterinari, vertice Regione-Asp per fare luce sull’applicazione del decreto di stabilizzazione

Una conferenza dei servizi con le Aziende sanitarie provinciali di Ragusa, Siracusa e Trapani alla presenza dei dirigenti dell’assessorato alla Salute della Regione Siciliana è stata convocata dall’assessore al ramo Lucia Borsellino dopo le notizie sui contratti di pochi minuti settimanali stipulati dall’Asp di Trapani con alcuni veterinari specialisti ambulatoriali.

L’obiettivo del vertice è approfondire la problamatica dell’applicazione del decreto assessoriale del 24 settembre 2012, emanato per completare un percorso di stabilizzazione iniziato nel 2009 su parere conforme del ministero dell’Economia e superare eventuali criticità. Pur essendo la sottoscrizione dei contratti effetto dell’applicazione del decreto assessoriale, infatti, le criticità rilevate sull’orario di lavoro di alcuni contratti hanno spinto l’assessorato, in raccordo con le Asl, a fare chiarezza sulle concrete modalità di applicazione del decreto. “In particolare spiegano dall’assessorato alla Salute si è convenuto che su tutto il territorio regionale e nella fattispecie nell’Asp di Trapani, l’eventuale trasformazione dei contratti dovrà tenere conto in termini di orario di attività, delle effettive esigenze di ciascuna azienda in misura funzionale al raggiungimento degli obiettivi di benessere animale previsti dalla programmazione regionale”.

L’Asp di Trapani intanto rassicura: “Troveremo una soluzione per accorpare i minuti e fare svolgere l’attività tutta in un giorno – ha detto Fabrizio De Nicola manager dell’Asp di Trapani – Ho scritto all’assessorato per avere delle direttive su come comportarci davanti a questi casi limite. Quanto successo a pochi veterinari è l’effetto del decreto di stabilizzazione”.

Ragusa news – 6 marzo 2014 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top