Breaking news

Sei in:

Sostegni Ter. Precari Irccs e Izs, approvato Odg che impegna Governo a stabilizzarli

L’Odg ha avuto parere favorevole nel corso della discussione per la conversione in Legge del DL Sostegni. “Diamo speranza a centinaia di ricercatori che per anni sono stati relegati alla precarietà; 1.290 lavoratori in media hanno accumulato 10 anni di precariato, vuol dire 13.000 anni di precariato di ricerca, è arrivato il momento di dare delle risposte”, commenta Stefania Mammì, firmataria dell’Odg. IL TESTO

“Basta precariato per il personale degli Irccs. Un risultato molto importante in previsione del disegno di Legge delega al Governo per il riordino della disciplina degli Irccs”. Così Stefania Mammì, deputata del Movimento 5 Stelle, annuncia l’approvazione di un suo ordine del giorno votato ieri nel corso della discussione per la conversione in Legge del DL Sostegni.

“Grazie a questo mio ordine del giorno – spiega Mammì in una nota – diamo speranza a centinaia di ricercatori che per anni sono stati relegati alla precarietà; 1290 lavoratori in media hanno accumulato 10 anni di precariato, vuol dire 13000 anni di precariato di ricerca, è arrivato il momento di dare delle risposte”

Il personale degli Irccs, prosegue la deputata, “attualmente, è assunto con contratti a tempo determinato di 5 anni, nell’ambito del Contratto collettivo nazionale di lavoro Sanità nel ruolo della ricerca, nel percorso noto come “Piramide della Ricerca”, una situazione di precarietà che permane nonostante la stabilizzazione del personale a tempo determinato impiegato nelle attività di contrasto del  Covid-19 e che interessa circa cinquantamila professionisti sanitari, tra medici ed infermieri”.

25 marzo 2022

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top