Breaking news

Sei in:

Treviso. Perde il controllo del Tir e si ribalta. Strage di polli, traffico in tilt per ore. Morto oltre 80% degli animali

L’autista perde il controllo del Tir, sbanda e si ribalta provocando una strage di polli che di lì a poco sarebbero stati consegnati all’azienda «Aia» di Vazzola. L’incidente si è verificato poco dopo le 3 di ieri mattina, al confine tra Villorba e Carbonera, nei pressi della rotatoria sulla Postumia. Sulla dinamica sta lavorando la polizia stradale, non è escluso che a provocare la sbandata del camion, appartenente a una ditta di trasporti di Orsago, possa essere stato il ghiaccio.

L’autista, 36 anni, ha perso il controllo e il carico ha fatto sbilanciare il rimorchio, che si è rovesciato su un fianco nella corsia esterna della rotatoria. Il conducente ha tentato di controsterzare, ma il peso ha reso la manovra inutile. Fortunatamente l’uomo ha riportato solo lievi ferite, medicate dal personale del 118. Ma lo schianto a terra non ha lasciato scampo alla maggior parte dei circa 2.800 polli stipanti nelle gabbie sul rimorchio. Si stima che l’80 per cento sia morto.

A recuperare gli animali morti e quelli superstiti (e destinati alla macellazione) è stato il personale dell’Aia. Particolarmente complesse le operazioni di rimozione della motrice e del rimorchio, che hanno visto impegnate due squadre dei vigili del fuoco con le autogrù dei distaccamenti di Treviso e Mestre. Un lavoro lungo, concluso solamente all’alba, quando il camion è stato rimesso in strada. Ma la viabilità è stata completamente ripristinata solo intorno a mezzogiorno, quando i soccorritori dell’Aci hanno ultimato le operazioni di pulizia dell’asfalto. Il traffico verso Maserada, infatti, è stato parzialmente interrotto mentre gli agenti della polizia locale di Carbonera regolavano il grande flusso di veicoli.

La Tribuna di Treviso – 4 gennaio 2014 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top