Breaking news

Sei in:

Venti imputati per le corse clandestine di cavalli nel Napoletano

Martedì al Tribunale di Napoli si è tenuta la prima udienza di un processo in cui sono imputate una ventina di persone, le quali secondo le accuse sarebbero dedite all’organizzazione di corse clandestine di cavalli, ai quali venivano somministrate sostanze stupefacenti e vietate.

“I cavalli – sottolinea l’associazione Horse Angels che si è costituita parte civile – venivano sottoposti a vere e proprie sevizie anche con la somministrazione, da parte di persone non qualificate, prima, durante e dopo, di sostanze dopanti al fine di aumentare le prestazioni sportive degli animali”.

Le gare abusive si sono svolte fino al dicembre del 2008 a Caivano, Crispano ed Orta di Atella, ma anche a Napoli, Afragola e Volla. “Nella speranza che sia fatta giustizia – riferisce Horse Angels – ci siamo costituiti parte civile per difendere i cavalli, incaricando per la difesa l’Avvocato Andrea Scardamaglio, di Ercolano”.

4 novembre Asca

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top