Breaking news

Sei in:

Verona. Fieragricola 2014 accende i riflettori sulla zootecnia. Non solo latte: fra le novità i bovini da carne e la suinicoltura

fieragricola-2012Una vetrina sulla zootecnia ancora più ampia, per Fieragricola diVerona, che dal 6 al 9 febbraio prossimi festeggia la 111a edizione e i primi 115 anni di vita, interamente dedicati al settore primario in un’ottica di trasversalità dell’offerta e di una internazionalizzazione sempre maggiore. Ricchissimo il focus dedicato da Fieragricola alla zootecnia, con il 13° Open Holstein Dairy Show, dedicato alla razza Frisona. Un evento in grado di coinvolgere un centinaio di allevatori e oltre 200 capi sul ring, fra i migliori in Italia e in Europa per caratteristiche genetiche, morfologiche, produttive, funzionali. L’organizzazione, quest’anno, sarà di Arav – Associazione regionale degli allevatori del Veneto, insieme con Fieragricola. Un elemento che caratterizza l’edizione 2014 di Fieragricola riguarderà i bovini da carne. 

In prima fila, con la mostra Italialleva, l’Associazione italiana allevatori, ente morale che da oltre 60 anni affianca i produttori italiani nel proprio percorso di crescita e di miglioramento della qualità delle produzioni animali e dei capi allevati.

L’Associazione nazionale degli allevatori della Bruna (Anarb) organizzerà invece a Fieragricola la 45a mostra nazionale di una razza che e` la regina dell’arco alpino e che costituisce un baluardo del territorio di montagna, forte di una produzione lattiera ricca di grasso e proteine, elementi essen ziali per produzione lattiero casearie di qualità.

In particolare, fra le novità particolarmente attese dagli allevatori, l’asta europea organizzata da Anarb delle vacche e degli embrioni.

Altro elemento che caratterizza l’edizione 2014 di Fieragricola riguarderà i bovini da carne, mai fino all’evento in programma a Veronafiere il prossimo febbraio così sotto i riflettori.

Fra le specie selezionate ci saranno capi di Limousine, Charolaise, Piemontese, Romagnola e Chianina.

Fieragricola 2014 registra anche il grande ritorno della suinicoltura, con due iniziative che Anas, l’Associazione nazionale degli allevatori di suini, sta organizzando in partnership con Veronafiere. Sotto i riflettori finiranno, in particolare, il benessere animale e le razze autoctone, che soprattutto nella grande tradizione italiana vocata alla salumeria Dop costituiscono la premessa per produzioni di alta qualità, riconosciute a livello mondiale.

Gli allevatori di suini, inoltre, potranno trovare espositori di genetica suina, mangimistica, tecnologie per l’allevamento del suino, in un percorso del tutto simile a quanto avviene nella filiera della zootecnia da latte.

Fieragricola coinvolgerà per un confronto europeo sullo stato dell’arte e le prospettive di scenario del futuro anche il comparto avicolo. Come partner ci sarà Una Italia, l’Unione nazionale dell’Avicoltura, tra i comparti che ha maggiori opportunità di crescita a livello internazionale.

Agronotizie – 27 novembre 2013 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top