Breaking news

Sei in:

Via libera del Cdm al decreto Milleproroghe. Sarà annunciato alla Camera il 30 dicembre

1a1a19monti-consiglio-ministri_ANSA_258Il Consiglio dei ministri ha varato una serie di proroghe. Il Governo, precisa il comunicato di palazzo Chigi, «ha approvato un ridotto numero delle proroghe e, pertanto, il decreto non può più essere denominato Milleproroghe». Il comunicato di Palazzo Chigi riferisce che «sono stati infatti prorogati solo alcuni termini il cui differimento è risultato, dopo attenta istruttoria, assolutamente necessario per garantire efficienza ed efficacia dell’azione amministrativa, nonchè operatività di strutture deputate a funzioni essenziali». Tra le misure la proroga di un anno anche per la possibilità di svolgere la ibera professione intramuraria al di fuori delle strutture pubbliche. Ecco il testo del decreto.

Sì al rifinanziamento delle missioni internazionali

È stato anche approvato il rifinanziamento delle missioni per sei mesi delle Forze armate e di polizia. Non variano, secondo quanto si è appreso, le cifre complessive nè la loro distribuzione fra le varie missioni.

Stop agli sfratti fino al 31 dicembre 2012

Il decreto legge proroga lo stop all’esecuzione degli sfratti fino al 31 dicembre 2012. La proroga riguarda particolari categorie sociali disagiate residenti nei comuni capoluoghi di provincia, nel comuni confinanti con popolazione superiore a diecimila abitanti e nei comuni ad alta tensione abitativa.

Slittano a fine 2012 alcuni interventi in materia di ammortizzatori sociali

Sono stati prorogati «al 31 dicembre 2012 alcuni interventi in materia di ammortizzatori sociali per i lavoratori precari, gli apprendisti e i collaboratori coordinati e continuativi, nonché in materia di lavoro occasionale accessorio».

Prorogata la convenzione con Radio Radicale

Il Milleproroghe, proroga per tutto il 2012 la convenzione fra lo Stato e Radio Radicale.

Stop alle tasse in Liguria fino al 30 novembre 2012

Via libera del Consiglio dei ministri allo stop delle tasse in Liguria fino al 30 novembre del 2012. La misura è entrata nel testo del Milleproroghe varato oggi dal governo.

Per i medici proroga per la libera professione intramuraria fuori dalle strutture pubbliche

Proroga di un anno (fino al 31 dicembre 2012) della possibilità per i medici di svolgere la libera professione intramuraria al di fuori delle strutture pubbliche. Il decreto Milleproroghe esaminato oggi dal Consiglio dei ministri, sposta anche al 2014 il termine per le Regioni per completare il programma di realizzazione di strutture sanitarie ad hoc per l’attività libero professionale intramurariale.

Slittano al 30 giugno 2012 le disposizioni per impedire esercizio abusivo dei taxi

Proroga al 30 giugno 2012 per le disposizioni intese a impedire pratiche di esercizio abusivo del servizio taxi e del servizio di noleggio con conducente

Operatività del Sistri al 2 aprile 2012

Viene prorogata al 2 aprile 2012 l’entrata in operatività del sistema di controllo sulla tracciabilità dei rifiuti (Sistri), con l’obiettivo di consentire l’ottimale organizzazione da parte delle imprese interessate.

Rifiuti: proroga a fine 2012 per i poteri dei Comuni della Campania

Sono stati prorogati al 31 dicembre 2012 i poteri dei Comuni della Regione Campania in materia di gestione di rifiuti.

Enti locali: a fine 2012 i poteri sostitutivi dei prefetti

È stata prorogata al 31 dicembre 2012 l’attribuzione ai Prefetti dei poteri sostitutivi e di impulso al fine di garantire la funzionalità degli enti locali.

Prorogate le agevolazioni tariffarie per le organizzazioni senza scopo di lucro

Slitta al 31 dicembre 2013 la facoltà per Poste Italiane di concedere agevolazioni nelle tariffe postali per le organizzazioni senza scopo di lucro.

Arriva una proroga per gli Aato

Via libera del Consiglio dei ministri alla proroga delle Aato (Autorità d’ambito territoriale ottimale) che avrebbero dovuto cessare di esistere nel 2010. La proroga, spiega la relazione tecnica che accompagna il ‘milleproroghe’, è tesa ad «assicurare l’indispensabile continuità nell’erogazione dei servizi pubblici locali e nell’esercizio delle relative funzioni pubbliche poiché l’abrogazione delle Aato», anche alla luce del referendum di giugno scorso, renderebbe, in caso di intempestività delle leggi regionali di attribuzione delle funzioni delle Aato ad altri soggetti, del tutto critiche le procedure di affidamento» di queste funzioni.

Sarà annunciato alla Camera il 30 dicembre

Secondo fonti parlamentari il Milleproroghe sarà presumibilmente annunciato alla Camera dei deputati, il ramo del Parlamento da cui inizierà l’iter di conversione del decreto, il prossimo 30 dicembre. Deliberato dal Consiglio dei Ministri, una volta emanato dal Presidente della Repubblica e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, il decreto legge viene presentato alle Camere che sono convocate e si riuniscono entro 5 giorni, secondo quanto prevede l’articolo 77 della Costituzione.

ilsole24ore.com – 23 dicembre 2011

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top