Breaking news

Sei in:

Vicenza. Cagnolino chiuso ore in gabbia dentro un’auto: cacciatore multato

Il cucciolo, senz’acqua né cibo, abbiaia dalla vettura, il padrone: «L’ho fatto per abituarlo ai lunghi viaggi che farà con me»

VICENZA – Maltrattamento di animali con tanto di ammissione per un cacciatore dell’altopiano di Asiago: è costato 150 euro di multa a un 66enne di Roana(Vicenza) l’aver lasciato un cucciolo di cane per oltre due ore senza cibo né acqua in una gabbia all’interno della propria auto che era parcheggiata in piazzetta San Nicola a Vicenza. Gli agenti della polizia locale sono intervenuti sul posto a seguito della segnalazione di alcuni residenti che dalle 8 del mattino sentivano il cane abbaiare incessantemente.

Il proprietario del cane e dell’auto si è presentato tranquillamente soltanto verso le 10 e mezza e alle contestazioni dei vigili urbani ha risposto spiegando di aver lasciato il cucciolo di proposito all’interno della sua auto perché doveva abituare l’animale a restare a bordo, essendo destinato a seguirlo nei viaggi per le battute di caccia. La “giustificazione” non ha evitato al 66enne la sanzione di 150 euro per maltrattamento di animale.

Gazzettino – 8 maggio 2013

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top