Breaking news

Sei in:

Vicenza. Cani chiusi nel balcone di casa sotto il sole. Un vicino segnala: maxi multa. Violato il regolamento comunale: 300 euro la sanzione

Cani in terrazzo, esposti al sole e alla calura di questi giorni, e la polizia locale di Vicenza fa scattare una multa salata, anzi, salatissima. Trecento euro totali, centocinquanta euro per ciascun fido, trovato comunque in buone condizioni.

L’episodio è quello che si è registrato l’altra ieri mattina, attorno a mezzogiorno, nel quartiere cittadino dei Ferrovieri. A contattare il comando di contra’ Soccorso Soccorsetto una donna residente in zona. Aveva notato un boxer e un cane meticcio di media taglia sul terrazzo di un’abitazione. A sua detta soffrivano, costretti com’erano a stare sotto il sole, senza possibilità di ripararsi.

All’arrivo, la pattuglia ha provveduto a contattare i padroni degli animali, che sono arrivati di corsa, lasciando in tronco il lavoro. Marito e moglie hanno così spiegato agli agenti di polizia locale di come, la mattina, fossero usciti di casa in fretta e furia, per raggiungere l’ufficio, senza accorgersi che la figlia aveva aperto la porta del balcone per fare uscire i cani, richiudendola subito dopo.

Da quanto appurato dall’operatore cinovigile dell’Usl, chiamato sul posto, le due bestione godevano di buona salute. Avevano solo sete, quasi scontato con le temperature roventi degli ultimi giorni. Ciononostante gli agenti di polizia locale hanno verbalizzato ai proprietari l’infrazione del regolamento comunale per la cura degli animali. Regolamento che prevede una sanzione di centocinquanta euro per ciascun amico a quattro zampe.

E il conto è presto fatto: trecento euro. Tanto è infatti costata la distrazione della bambina e l’aver lasciato in condizioni climatiche non ottimali gli animali. Anche se per sole poche ore. Per fortuna i casi segnalati alla polizia locale sono rari: quella staccata è infatti la prima multa della stagione. E, spera chi ha cani a casa, anche l’ultima.

Il Corriere del Veneto  – 11 luglio 2015 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top