Breaking news

Sei in:

Vicenza. Muore capra agonizzante. L’Ulss 4 denuncia il proprietario che ora rischia il carcere e una sanzione fino a 15mila euro

La povera bestia è morta un paio di giorni dopo, inutili le cure. Il proprietario rischia il carcere e una sanzione fino a 15 mila euro. Non presta le cure necessarie ad una capra agonizzante e ora l’Ulss 4 lo denuncia alla procura della Repubblica per maltrattamenti su animali.

La vicenda risale a qualche settimana fa, quando nella frazione di Leguzzano, a SanVito, dalla proprietà di Ennio Casa in via Gonzi provenivano lamenti animali che il vicinato non riusciva più a sopportare.

Ad originarli era una capra tibetana che stazionava da qualche giorno in mezzo ad un campo praticamente immobile, anche sotto la pioggia, a causa di alcune ferite ad una gamba e nel busto che le impedivano qualsiasi movimento autonomo.

Preoccupati per la salute della bestia, i residenti avevano provato a chiamare prima il corpo forestale, poi l’Enpa e la polizia locale per richiedere un intervento risolutivo.

Dopo numerose telefonate ai vari enti, un paio di giorni dopo il servizio veterinario dell’Ulss 4 ha inviato un sanitario per verificare la situazione. Quello che ha trovato è stata una bestia sofferente, con ferite e piaghe da decubito in evidente stato di infezione avanzata

Leggi l’articolo completo del Giornale di Vicenza

14 dicembre 2014 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top