Breaking news

Sei in:

Virus simili a quelli dell’epatite C individuati in alcuni animali

Il virus dell’epatite C avrebbe avuto origine nella fauna selvatica per poi modificarsi con il passare del tempo fino a riuscire a contagiare l’uomo.

La conferma di questa teoria arriva da uno studio condotto presso la Columbia University e coordinato da Ian Lipkin che ha individuato in alcuni roditori e pipistrellidel Bangladesh alcuni virus molto simili a quello dell’epatite C.

Si tratta dell’hepacivirus e del pegivirus, due virus che potrebbero essere studiati al fine di fornire nuove informazioni sull’epatite C e mettere a punto nuove terapie e vaccini.

Secondo quanto emerso dalle analisi genetiche, la presenza dei virus nella saliva dei pipistrelli confermerebbe che questi animali hanno probabilmente contagiato altri mammiferi, compresi gli esseri umani.

14 maggio 2013

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top