Breaking news

Sei in:

Lavoro: Patroni Griffi, Ddl delega su Pa prossima settimana Cdm

Il Ddl delega sul lavoro pubblico arrivera’ in Consiglio dei ministri la settimana prossima. Lo annuncia il ministro per la Pubblica amministrazione, Filippo Patroni Griffi, a margine di un’audizione in commissione Finanze alla Camera.

Sul costo dei permessi sindacali il ministro della Pa ha detto: “Sono dati che non lasciano indifferenti”. “Sono in contatto con Amato – aggiunge Patroni Griffi – per capire se si tratta di un costo lordo o netto”, ma si tratta comunque, ricorda il Ministro, di “un canale indiretto dei finanziamento ai sindacati”.

‘Sulle perplessità espresse dalla Corte dei Conti sull’incapacità dell’attuale sistema di collegare premialità individuale e aumento di produttività Patroni Griffi ha sottolineato che sono le stesse che “ci inducono a intervenire per far sì che questo meccanismo possa realizzarsi nella pratica” . Il ministro ha poi assicurato: ”Premiare i migliori e aumentare la produttività sono le nostre priorita”’.

«Sicuramente è possibile ci siano dei tagli sulla spesa sanitaria. Per quanto riguarda le auto blu che sono di mia competenza abbiamo previsto un risparmio calcolabile in 350 milioni». Così il ministro della Funzione Pubblica Filippo Patroni Griffi ha risposto a chi gli chiedeva se fosse vero che i maggiori introiti previsti dalla spending review arriveranno da tagli alla sanità e dal taglio delle auto blu.

Secondo altre ipotesi, dal primo resoconto di spesa che il commissario Enrico Bondi dovrà presentare in settimana a Monti, dovrebbe risultare che la parte più consistente dei 4,2 miliardi di risparmi previsti dalla spending review dovrebbe derivare per 3 miliardi dalla riorganizzazione degli appalti pubblici.

Sempre nella stessa occasione il ministro ha annunciato che la spending review agira’ anche sulla spesa degli immobili come ha indicato di recente il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Piero Giarda. “Ogni amministrazione deve portare un progetto di riduzione della spesa tra cui la razionalizzazione dell’uso degli immobili per un loro miglior utilizzo – ha affermato Patroni Griffi – la direzione e’ di avere meno locazioni e un maggior utilizzo di spazi propri tenendo in considerazione pero’ i contratti in essere. Si puntera’ inoltre – ha aggiunto – alla razionalizzazione dell’utilizzo degli immobili tra l’amministrazione centrale e gli enti locali per effettuare economie di scala, anche tenendo conto del calo dei dipendenti pubblici dovuto al blocco del turn over”.

Fonti di agenzia –  15 maggio 2012

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top