Breaking news

Sei in:

Benessere animale. Il settore suinicolo inglese introduce un servizio di segnalazione in forma riservata

Per contribuire a mantenere elevati gli standard di benessere animale negli allevamenti di suini britannici, la National Pig Association (NPA), ha introdotto un servizio di segnalazione in forma riservata. Il servizio servirà anche a proteggere i detentori di suini dalle false richieste da parte degli attivisti per i diritti degli animali, che periodicamente tentano di ottenere l’accesso non autorizzato agli impianti di allevamento.

Il servizio impone a tutti i lavoratori degli allevamenti suini, o ai semplici visitatori, di riferire immediatamente qualsiasi questione possa essere sorta nel corso della loro permanenza e che possa avere qualche attinenza con il benessere degli animali; la segnalazione va fatta direttamente ad un membro anziano del personale, o mediante un numero verde riservato.

Il servizio è gestito in modo indipendente da un fornitore specializzato. Sarà finanziato dalla legge suinicola, amministrata dal British Pig Executive (BPEX), una divisione del Consiglio per lo sviluppo dell’Agricoltura e dell’Orticoltura.

“Il settore suinicolo britannico è conosciuto a livello mondiale per i suoi elevati standard di benessere e questo nuovo servizio ci aiuterà a dimostrare ai consumatori che la nostra reputazione è ben meritata” ha detto l’amministratore delegato di NPA Zoe Davies “Molti dei nostri membri vorranno iscriversi al servizio perché, più di chiunque altro, vorranno sapere se qualche aspetto del loro allevamento sta scendendo di sotto degli standard accettati.  È importante sottolineare che, questo nuovo servizio ci aiuterà ad affrontare rapidamente e responsabilmente le affermazioni degli attivisti per i diritti degli animali, che spesso gettano fango sugli allevamenti. In futuro, se qualcuno noterà qualcosa di sbagliato avrà l’obbligo morale e contrattuale di segnalarlo immediatamente, per permettere che siano intraprese le misure più appropriate. Il servizio garantisce la riservatezza di chi chiama, ed è in grado di fornire servizi di traduzione ai lavoratori dell’Europa orientale, numerosi presso gli allevamenti britannici. In caso di chiamate vessatorie, inoltre, sarà possibile effettuare un filtro”.

In tutti gli allevamenti che aderiscono al servizio sarà ben visibile una segnaletica dedicata, che fornisce il numero da chiamare e consigli a dipendenti e visitatori: “Che tu sia un dipendente o un visitatore, entrando in questo allevamento accetti che tutto ciò che vedi è riservato, salvo nel caso in cui si notino aspetti non conformi relativi al benessere animale: in questo caso è necessario informare immediatamente il proprietario dell’unità o un membro anziano del personale, oppure è possibile utilizzare il servizio di segnalazione riservata (chiamata anonima)”.

In caso di notifica la NPA lavorerà con il BPEX per definire una risposta proporzionata, che può includere una richiesta all’Assured Food Standards di effettuare un controllo in loco mediante un revisore indipendente.

Fonte World Poultry (da Unaitalia) – 21 settembre 2014 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top