Breaking news

Sei in:

Bse. Canada, confermato dalla Cfia un caso in un bovino di un allevamento della Regione di Alberta. È il primo nel paese dal 2011

In Canada è stato confermato un caso di encefalopatia spongiforme bovina (Bse), più conosciuta come morbo della mucca pazza, in un bovino di un allevamento nella regione dell’Alberta. Lo ha comunicato la Canadian Food Inspection Agency (Cfia), che sta accertando l’età dell’animale, la sua storia e cosa ha mangiato nel primo anno di vita. Il caso è il primo in Canada dal 2011. Gli esperti hanno escluso che parti dell’animale siano entrati nel sistemi di alimentazione umana o animale.

Il morbo della mucca pazza è un tipo di encefalopatia spongiforme trasmissibile (Tse) che attacca il sistema nervoso centrale dei bovini. Un altro tipo di Tse è la malattia di Creutzfeldt-Jakob (Cjd) che colpisce gli esseri umani. Diagnosticata per la prima volta nel Regno Unito, la Bse ha segnato profondamente la filiera alimentare e nel 2001 ha sterminato gli allevamenti bovini d’Europa. Procurando un forte allarme e lo stop temporaneo al consumo di alcuni ‘tagli’ di carne bovina per il sospetto che l’agente infettivo, il prione della Bse, potesse colpire l’uomo con la nuova variante umana della Creutzfeldt Jakob.

19 febbraio 2015

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top