Breaking news

Sei in:

Camici bianchi sotto assedio, arriva la legge anti-violenze. In Parlamento corsia preferenziale per approvare il Ddl. Domani il Sivemp in audizione

Pene che possono arrivare fino a 16 anni di carcere e procedibilità d’ufficio nei casi più gravi. I pazienti e i loro familiari sono avvertiti: aggredire un medico o un infermiere molto presto potrebbe tradursi in una condanna pesante. Il Parlamento, dopo una frenata durata alcuni mesi, ha deciso di accelerare sul Ddl sulla sicurezza degli esercenti le professioni sanitarie, varato in consiglio dei ministri a settembre 2018 dal primo Govemo Conte e approvato al Senato un anno dopo. Il provvedimento e il secondo – dopo la conversione in legge del decreto milleproproghe – in calendario per l’aula della Camera a febbraio. Domani si comincerà con le prime 8 di una quindicina di audizioni che si concluderanno la prossima settimana. Anche il Sivemp sarà ascoltato alle 11.15. Il via libera definitivo potrebbe dunque arrivare nel giro di qualche mese, al massimo entro la primavera, anche perché a fronte di un nuovo rallentamento il ministro della Salute Roberto Speranza ha pronto nel cassetto un decreto legge. L’urgenza del resto non manca…

Scarica l’articolo IL SOLE 24 ORE_CAMICI BIANCHI SOTTO ASSEDIO ARRIVA LA LEGGE ANTI-VIOLENZE

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top